OTOPLASTICA

Cosa fa l' otoplastica?

Il rimodellamento delle orecchie avviene in anestesia locale associata ad una sedazione più o meno profonda. L’otoplastica non lascia alcuna cicatrice visibile, poiché avviene attraverso incisioni praticate dietro l’orecchio. Il modellamento in qualche caso prevede l’eliminazione di una semplice porzione di cute e il riposizionamento della membrana cartilaginea in modo che si riduca l’angolo dato dalla sporgenza del padiglione rispetto alla testa. Nella maggior parte dei casi è possibile intervenire a mezzo laser per creare curve e convessità che ricalchino la forma più naturale possibile del padiglione auricolare. Le pliche cartilaginee vengono assicurate con punti interni e l’intervento si chiude con l’applicazione delle suture esterne e dei bendaggi.

E' l’intervento adatto a me?

Il paziente adatto alla otoplastica ha una o più delle seguenti caratteristiche:

  •   Orecchie sporgenti, a sventola
  •   Sporgenza asimmetrica tra i due padiglioni
  •   Asimmetria delle pieghe cartilaginee
L'intervento di otoplastica risolve questi inestetismi molto efficacemente e senza tracce visibili della chirurgia. È possibile intervenire anche in bambini, dopo i 5-6 anni.

PER RICEVERE
MAGGIORI INFORMAZIONI

CONTATTACI